FRANCESCO NARDI

PROFESSIONE SEGNO ZODIACALE RESIDENZA
Pensionato Pesci Forlì

E' in Compagnia dal 2007, entrandone a far parte dopo aver frequentato un corso di recitazione.

Ha già fatto qualche esperienza teatrale a livello parrocchiale ed entra in compagnia quasi in “punta di piedi”, debutta in “Chilino federël” e da allora ad oggi ha fatto “passi da gigante”, ha interpretato personaggi di notevole spessore come zì Diomede (“Gigiò e va int i fré”), Sandret (“E nid dla farlota”), il signor Mario (“Ines, Ada, Ida e ‘e su fradël “), ma la vera “consacrazione  teatrale"  Francesco l'ha ottenuta con “Zibaldon rumagnôl”, dove ha conquistato tutte le platee nel ruolo del “Poeta”, incantando e commuovendo tutti con l'interpretazione  delle più belle poesie romagnole, dimostrando una grande capacità di recitazione, esaltando un'ottima dialettica ed una notevole memoria.

E' tuttora attivo e fa parte del consiglio direttivo. A livello manuale sa fare di tutto e risolve spesso problemi tecnici di varia natura. Fondamentale il suo contributo nella realizzazione delle scenografie. E' quasi impossibile immaginare un futuro senza il suo contributo.

LE FOTO

ANNO COMMEDIA PERSONAGGIO  
2007 Chilino federel Franco  
2008 E séra che canzèl Frazcula  
2009 Zibaldòn rumagnòl Declamatore di poesie e zirudelle  
2010 Ridar da murì Rivenditore Mercedes nella seconda edizione
2011 Al badànti Direttore di scena  
2012 Gigion e va int i fre Diomede nella seconda edizione
2014 E pizgor dla nubilté Raflì nella seconda edizione
2015 E nid dla farlota Sandrèt in sostituzione di Franco Montanari, momentaneamente indisponibile.
2015 Ines, Ada, Ida e e' su fradèl Mario nella seconda edizione
2016 No, te t'an si e mi marid Daniele